Google Chrome è uno dei browser più popolari al mondo. Ma potresti incontrare la situazione in cui il sito Web a cui desideri accedere viene negato da Google Chrome. Sì, è possibile che Google blocchi alcuni siti per diversi motivi. Per risolvere questo problema, puoi provare i metodi seguenti.



Nota : Di solito, un sito web è bloccato perché Google ritiene che il sito web potrebbe essere pericoloso e potrebbe danneggiare il tuo PC o rivelare i tuoi dati personali. Quindi assicurati di aver compreso le conseguenze, quindi segui i metodi seguenti.

Prova queste soluzioni:

  1. Sblocca un sito Web dall'elenco dei siti con restrizioni
  2. Reimposta il tuo file Hosts per sbloccare i siti web
  3. Usa una VPN per sbloccare i siti web
  4. Utilizza le estensioni di Google Chrome per sbloccare i siti web

Mancia : Consente di modificare le impostazioni per un sito specifico


Metodo 1: sbloccare un sito Web dall'elenco dei siti con restrizioni

Controlla prima le impostazioni del proxy di Google Chrome. Il sito Web a cui si desidera accedere potrebbe essere aggiunto all'elenco dei siti con restrizioni. Se questo sito Web si trova nell'elenco dei siti con limitazioni, puoi semplicemente rimuoverlo per risolvere il problema.
Se non riesci a trovare il sito web nell'elenco dei siti con restrizioni, prova il metodo successivo.



1) Avvia Google Chrome, fai clic sul pulsante dei tre punti nell'angolo in alto a destra, quindi fai clic impostazioni .

2) Scorri fino in fondo e fai clic Avanzate .

3) In Sistema, fare clic su Apri le impostazioni del proxy .



4) Nella scheda Sicurezza, seleziona Siti limitati quindi fare clic su Siti .

5) Se il sito Web a cui si desidera accedere è nell'elenco, è possibile selezionarlo e fare clic su Rimuovere . Quindi fare clic su ok per terminare l'impostazione.

6) Riavvia Google Chrome per verificare che il problema sia risolto o meno.


Metodo 2: reimposta il file Hosts per sbloccare i siti Web

Se il primo metodo non ti è di aiuto, puoi dare un'occhiata al tuo file Hosts. Il file Hosts contiene le mappature degli indirizzi IP ai nomi host. Si trova in C: Windows System32 drivers ecc. Se questo file viene modificato, potresti avere problemi.

Nota : Assicurati che il tuo file Hosts non sia nascosto. Vai al Pannello di controllo, impostalo per visualizzare da icone grandi. Clic Opzioni di Esplora file . Nella scheda Visualizza, fai clic su Mostra file, cartelle e unità nascosti per assicurarti di poter trovare il file hosts.

1) Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file host e aprilo con Blocco note. Se vedi il sito web a cui vuoi accedere con i numeri 127.0.0.1, il tuo file hosts potrebbe essere stato modificato, quindi non puoi accedere al sito.

2) Seleziona l'intera riga che contiene l'URL ed eliminala. Salva le modifiche e chiudi il Blocco note.

3) Riavvia Google Chrome per vedere se ha effetto.


Metodo 3: utilizza una VPN per sbloccare i siti Web

Poiché le restrizioni di Internet variano da paese a paese, a volte Google Chrome blocca un sito Web in base alle restrizioni Internet del governo o delle autorità (ad es. Scuola o azienda). Quindi, se non puoi accedere al sito per questo motivo, hai bisogno di una VPN per fingere che ti trovi in ​​un altro posto dove puoi visitare il sito.

Puoi utilizzare la VPN che hai già, se non ne hai una, è consigliabile utilizzarla NordVPN .

NordVPN può aggirare le restrizioni geografiche per consentirti di accedere al sito Web desiderato, proteggerti da occhi curiosi e proteggere i tuoi dati per mantenere privata la tua attività online. È sicuro e facile da usare!

1) Scarica NordVPN nel tuo dispositivo.

2) Esegui NordVPN e aprilo.

3) Connettiti a un server in una posizione scelta.

Suggerimento coupon : Prendi un Codice coupon NordVPN prima di acquistarlo!

Metodo 4: utilizza le estensioni di Google Chrome per sbloccare i siti web

L'installazione delle estensioni di Google Chrome può aiutarti a sbloccare i siti web su Chrome. In effetti, funziona allo stesso modo di Metodo 3 . La differenza è che l'estensione di Google Chrome è disponibile solo per Google Chrome.
Ci sono centinaia di estensioni VPN tra cui scegliere per trovare quella che funziona per te. Qui prendiamo Zenmate come esempio.

1) Avvia Google Chrome, fai clic sul pulsante dei tre punti nell'angolo in alto a destra, quindi fai clic Altri strumenti e trova Estensioni .

2) Apri il menu Estensioni sul lato sinistro e fai clic su Apri Chrome Web Store .

3) Cerca Zenmate e poi clicca Aggiungi a Chrome .

4) Iscriviti ed esegui l'estensione.


Mancia : Consente di modificare le impostazioni per un sito specifico

È possibile modificare le autorizzazioni per un sito specifico quando si accede facilmente al sito. Se non sei autorizzato a scaricare da un sito di cui ti fidi, puoi utilizzare questo suggerimento per modificare le impostazioni facilmente e rapidamente.

1) Fare clic sul segno davanti all'indirizzo del sito. Potresti visualizzare Blocca 🔒, Informazioni 🛈 o Pericoloso ⚠.

2) Scegli Impostazioni del sito .

3) Modifica l'autorizzazione che desideri.


Ci auguriamo che le informazioni di cui sopra siano utili. E se hai idee, suggerimenti o domande, sentiti libero di lasciare un commento qui sotto.

  • Google Chrome