Potresti averlo notato Host provider WMI sta monopolizzando l'utilizzo della CPU del computer. Quando l'utilizzo della CPU in Task Manager aumenta, il PC rallenta. Anche molti utenti di Windows 10 segnalano questo problema, non sei il solo. Per quanto possa sembrare fastidioso, puoi risolvere da solo il problema dell'elevato utilizzo della CPU.



Che cos'è l'host del provider WMI (WmiPrvSE.exe)?

Host provider WMI (WmiPrvSE.exe) è l'acronimo di Windows Management Instrumentation Provider Service. È un servizio importante di cui le applicazioni non possono essere eseguite senza. Se questo processo si interrompe, molte delle funzionalità del PC diventeranno inutili. Inoltre, potresti non ricevere nemmeno le notifiche di errore.

Come lo aggiusto?

Ecco 4 soluzioni che puoi provare per risolvere questo problema. Potrebbe non essere necessario provarli tutti. Scorri l'elenco fino a trovare quello che funziona.



1: eseguire la scansione antivirus
2: avviare in modalità provvisoria con rete
3: riavviare il servizio host del provider WMI
4: Disinstalla componenti e driver che causano il problema

Correzione 1: eseguire la scansione antivirus

In alcuni casi, il colpevole è un virus o un malware. Hai solo bisogno di eseguire il tuo programma antivirus per farlo riparare. Se non l'hai ancora fatto, dovresti farlo subito.

Se il PC rileva programmi o applicazioni indesiderate, rimuoverli completamente dal computer e riavviare in seguito.



Correzione 2: avvio in modalità provvisoria con rete


La risoluzione dei problemi in modalità provvisoria ti aiuterà a isolare e identificare meglio i colpevoli:

1) Sulla tastiera, premi il tasto Tasto logo Windows e R allo stesso tempo, quindi digitare msconfig nella casella di ricerca e premere accedere .

2) Vai a Stivale scheda, quindi seleziona la casella per Avvio sicuro e seleziona Rete opzione. Clic Applicare e ok salvare.

3) Assicurati di aver salvato file e dati, quindi fai clic su Ricomincia per accedere alla modalità provvisoria.

4) In modalità provvisoria, premere il pulsante Tasto logo Windows e X allo stesso tempo, quindi selezionare Windows PowerShell (amministratore) .

5) Quindi digita il seguente comando e premi accedere .

msdt.exe -id MaintenanceDiagnostic

Verrà visualizzata una finestra di risoluzione dei problemi. Clic Il prossimo per consentire l'esecuzione della risoluzione dei problemi.

Se lo strumento di risoluzione dei problemi rileva qualche problema con il tuo sistema, segui le istruzioni per farlo riparare.

6) Sempre nella finestra di PowerShell, digita il seguente comando e premi accedere .

msdt.exe / id PerformanceDiagnostic

Verrà visualizzata una finestra popup di risoluzione dei problemi relativi alle prestazioni, basta fare clic Il prossimo per continuare con la risoluzione dei problemi.

Tuttavia, se vedi la notifica che ti dice che qualcosa deve essere cambiato nel tuo sistema, fai come il sistema ti dice di fare.

7) Al termine del processo di risoluzione dei problemi, è necessario avviare l'umore normale. Ripetere passo 1) . Quindi vai a Stivale scheda e svuota la casella per Avvio sicuro . Clic Applicare e ok per salvare ed uscire. Riavvia il computer in modalità normale.

Correzione 3: Riavviare il servizio host del provider WMI

In alcuni casi, il problema è con il servizio host del provider WMI che occupa troppe risorse del PC. Puoi riavviarlo:

1) Sulla tastiera, premi il tasto Tasto logo Windows e R allo stesso tempo, quindi digita nella casella di ricerca services.msc e premete accedere .

2) Premere IN tasto per individuare rapidamente Strumento di gestione Windows servizio. Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Ricomincia .

3) Ora premi Tasto Windows e X allo stesso tempo, selezionare Prompt dei comandi (amministratore) .

Nota: se utilizzi Windows 10 Creators Update, devi digitare cmd.exe nella barra di ricerca e fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi opzione e selezionare Eseguire come amministratore .

4) Nella finestra del prompt dei comandi, digita i seguenti comandi e premi accedere dopo ogni comando.

net stop iphlpsvc
net stop wscsvc
net stop Winmgmt
net start Winmgmt
net start wscsvc
net start iphlpsvc

5) Riavvia il tuo PC dopo i comandi.

Correzione 4: disinstallare componenti e driver che causano il problema

Una delle cause sono componenti difettosi e driver hardware. Potresti volerli disinstallare dal tuo PC:

1) Sulla tastiera, premi il tasto Tasto logo Windows e X allo stesso tempo, quindi selezionare Visualizzatore eventi .

2) Fare clic su Visualizza pulsante in alto e poi Mostra log analitici e di debug .

3) Nel riquadro di sinistra, segui il percorso: Applicazioni e registri di servizio> Microsoft> Windows> Attività WMI> Operativo log. Segna il ultimo elementi elencati come Errore .

4) Sulla tastiera, premi il tasto Tasto logo Windows e X allo stesso tempo, quindi selezionare Task Manager .

5) Vai a Dettagli tab. Trova i processi con ID corrispondenti come mostrato nel Visualizzatore eventi in PID colonna. Quando trovi tale processo, puoi disinstallare il programma o disabilitarne il servizio come preferisci.

È importante scaricare e installare programmi e driver solo da fonti affidabili.

Esistono due modi per aggiornare e installare i driver:

Aggiornamento manuale del driver - Puoi aggiornare manualmente i driver accedendo al sito Web del produttore del tuo dispositivo e cercando il driver corretto più recente. Assicurati di scegliere solo driver compatibili con la tua versione di Windows.

PER aggiornamento automatico del driver - Se non hai il tempo, la pazienza o le competenze informatiche per aggiornare manualmente i tuoi driver, puoi, invece, farlo automaticamente con Driver Easy .

Driver Easy riconoscerà automaticamente il tuo sistema e troverà i driver corretti per il tuo computer e la tua versione di Windows, e li scaricherà e installerà correttamente:

  1. Scarica e installa Driver Easy.
  2. Eseguire Easy Driver e fare clic su Scannerizza ora . Driver Easy eseguirà quindi la scansione del computer e rileverà eventuali driver problematici.
  3. Clic Aggiorna tutto per scaricare e installare automaticamente la versione corretta di tutti i driver mancanti o non aggiornati nel sistema. È necessaria la versione Pro di Driver Easy per farlo, quindi ti verrà chiesto di eseguire l'aggiornamento.

    Non ti preoccupare; viene fornito con una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi se non ti piace puoi ottenere un rimborso completo, senza fare domande.


    (In alternativa, se ti senti a tuo agio nell'installazione manuale dei driver, puoi fare clic su 'Aggiorna' accanto a ciascun dispositivo contrassegnato nella versione gratuita per scaricare automaticamente il driver corretto. Una volta scaricato, puoi installarlo manualmente.)
Se hai bisogno di assistenza, contatta Il team di supporto di Driver Easy a support@drivereasy.com .
  • CPU alta